Logo
World Running Academy Magazine

La mia Dolomiti Sky Run. Racconto di Matteo Locori.

Nicola Del Vecchio | Luglio/Agosto, 2016

Sono nato e vivo al mare ma c'è qualcosa che mi lega alle montagne, alle Dolomiti. Qualcosa che probabilmente è nato quando da piccolo mi ci portavano i miei zii sia in estate che in inverno così da quando ho scoperto questo magnifico sport ho subito pensato al giorno che sarei potuto tornare su questi sentieri a correre.
E così sentendo il racconto dell'amico arcigno Davide Cocchi che l'ha corsa l'anno scorso decido anch'io di partecipare alla Dolomiti Sky Run, un'ultra sky-marathon di 130 km e ben 10.400 mt. di dislivello positivo con alcuni tratti abbastanza tecnici, passi e forcelle sopra i 2.600 mt, un'altitudine media sopra i 2.000 mt e la variabile meteo che in montagna è sempre da considerare soprattutto nelle ore notturne. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Dalla scrivania alla cortina-dobbiaco passando per alcune tra le più belle corse del Pianeta. L'esperienza di Lucia Tommasiello.

Nicola Del Vecchio | Giugno, 2016

Ho quasi 44 anni e sono un Funzionario della Banca d'Italia; svolgo attività di vigilanza, anche ispettiva, sulle banche. Sono nata a Massa ma vivo fuori da molti anni, da quando sono andata a fare l'Università a Siena, dove sono stata anche assunta in banca quando non avevo ancora compiuto 22 anni. Avendo vissuto in quella città per ben 18 anni, la considero praticamente la mia città d'adozione e torno spesso a trovare gli amici fraterni che ho lasciato là. Dai miei 37 anni fino ad ora ho avuto una vita quasi da nomade, perché in sette anni ho cambiato sede di lavoro ben quattro volte (con annessi traslochi e relative beghe): Pisa, Firenze, Arezzo e, da circa sei mesi, Roma. Il mio lavoro - che amo tantissimo e svolgo con grande entusiasmo - mi ha portato a viaggiare molto spesso e a conoscere una buona parte della nostra bella Italia. Ma l'esperienza in assoluto più esaltante che mi ha consentito di fare è stato vivere a New York per due mesi, nel 2010. Sono separata e non ho figli, perciò in pratica dedico il mio tempo libero ai miei hobbies: oltre alla corsa, amo moltissimo leggere, cantare (faccio parte di un coro) e cucinare per me e per i miei amici. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Sciacchetrail 2016. In aiuto degli ultimi.

Nicola Del Vecchio | Aprile, 2016

Lo scorso 31 gennaio in Toscana si é disputata a Castiglion Fiorentino la "Ronda ghibellina", un evento di alto livello che fa parte del campionato Gran Prix Iuta del 2016 con tre percorsi, da 47, 27 e 15km, tutti con un dislivello notevole e tali da richiedere una buona gestione di forza e tecnica. “Come gara la conoscevo – spiega Matteo Locori del gruppo sportivo degli Arcigni che ha parteciapato al percorso lungo -, anche se era la mia prima edizione ne avevo sempre sentito parlare bene. Il percorso è molto allenante e prevede tratti corribili anche in salita, qualche discesa un pò più tecnica per via anche della conformità del terreno. Sia come fondo che come percorso è abbastanza variegata. Io venivo da un fine anno non brillantissimo con la maratona di Reggio Emilia corsa al di sotto delle aspettative. Con il Trail ero ripartito a cavallo della fine dell'anno con conseguente assenza di sentieri da fine luglio. E' stato un avvicinamento con un punto interrogativo dove ho dovuto rimettere chilometri nelle gambe e dislivello per abituarmi al trail”. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

La Ronda Ghibellina (2016). L'esperienza di Matteo Locori.

Nicola Del Vecchio | Marzo, 2016

Lo scorso 31 gennaio in Toscana si é disputata a Castiglion Fiorentino la "Ronda ghibellina", un evento di alto livello che fa parte del campionato Gran Prix Iuta del 2016 con tre percorsi, da 47, 27 e 15km, tutti con un dislivello notevole e tali da richiedere una buona gestione di forza e tecnica. “Come gara la conoscevo – spiega Matteo Locori del gruppo sportivo degli Arcigni che ha parteciapato al percorso lungo -, anche se era la mia prima edizione ne avevo sempre sentito parlare bene. Il percorso è molto allenante e prevede tratti corribili anche in salita, qualche discesa un pò più tecnica per via anche della conformità del terreno. Sia come fondo che come percorso è abbastanza variegata. Io venivo da un fine anno non brillantissimo con la maratona di Reggio Emilia corsa al di sotto delle aspettative. Con il Trail ero ripartito a cavallo della fine dell'anno con conseguente assenza di sentieri da fine luglio. E' stato un avvicinamento con un punto interrogativo dove ho dovuto rimettere chilometri nelle gambe e dislivello per abituarmi al trail”. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Iranian Silk Road Ultramarathon, 2016 - Ultramaratona a tappe 6 giorni, 250/150Km in autosufficienza, nel deserto del Dash-e Lut (Iran)

Lucio Bazzoni | Gennaio, 2016

Questo mese, con le gare che, visto il periodo, un poco latitano, vorrei parlare di una gara che ci sarà', quindi parlare di futuro e di futuro molto interessante.
La gara di cui sto' parlando e' la IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON.
Eccola in tratti veloci ma significati, non perdete l'occasione di ragionarci ne vale la pena!!!

La ISRU (IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON) e' alla sua prima edizione che si svolgerà dal 2 al 9 maggio 2016 nel deserto del Dash-e Lut niente meno che in Iran, nella zona sudorientale del paese, nella suggestiva area transitata in passato dalle carovane che percorrevano la Via Della Seta e da qui il nome della gara. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Oman Desert Marathon, 2015 - Ultramaratona a tappe 6 giorni, 165Km in autosufficienza.

Lucio Bazzoni | Dicembre, 2015

La OMAN DESERT MARATHON per la sua terza edizione si è svolta con successo dal 6 al 12 novembre nell'est del Sultanato dell'Oman, una delle regioni più sicure e tranquille del Medio Oriente, nella regione di Wilayat Bidijah e nel bellissimo deserto omonimo. La competizione, in autosufficienza alimentare, di 165 km circa, era divisa in 6 tappe, che hanno attraversato scenari diversi e indimenticabili. Molti italiani al via (circa 90 gli iscritti totali, un buon numero per questa terza edizione!!!) tra cui due atleti della WRA: Angelo Rigoni e Angelo Vittorio Bartoletti!!!!!
La prima tappa di soli 21 km, non è stata particolarmente difficile, ma non per questo è stata semplice per i corridori: l'acclimatamento al primo giorno con lo zaino al suo peso massimo e molti corridori appena arrivati in Oman e non abituati a un clima diverso, ha creato parecchie difficoltà. La maggior parte dei concorrenti, comunque, ha deciso di iniziare a correre veloce e di sfruttare i primi, e unici, km della gara su asfalto. I primi 10 chilometri di questa prima tappa, si sono svolti sulla sabbia piatta e compatta, ma poi i corridori hanno dovuto entrare in profondità nel deserto, per circa 8 km che aveva un terreno molto impegnativo, e affrontare alte dune e una grande scalata per poi scendere e raggiungere il castello Al Wasil dove i partecipanti hanno trovato una folla locale ad accoglierli al traguardo. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Atacama Crossing Cile, 2015 - Ultramaratona a tappe 7 giorni, 250Km in autosufficienza.

Lucio Bazzoni | Novembre, 2015

Giovedì 8 ottobre, la piazza principale di San Pedro di Atacama in Cile, ha visto il colorato e allegro arrivo dei concorrenti dell'11a edizione dell'ATACAMA CROSSING 2016 che erano partiti, sette giorni prima, per questa avventura sempre da San Pedro percorrendo "i soliti" 250 km attraverso un difficile ma affascinate percorso offroad nell'omonimo deserto. Il giorno prima, dedicato ai controlli, si era aperto con un cielo pieno di nuvole minacciose ma poi il sole e il caldo piacevole le ha vinte e il cielo di San Pedro e' tornato blu ed ha aumentato l'eccitazione di tutti i concorrenti in partenza per il deserto. Dopo il completamento del briefing, i concorrenti in fila per il check-in con i volontari e il personale, come da tradizione, prima di qualsiasi gara 4 DESERTS, hanno comunicato il peso dello zaino più pesante e quello più leggero: lo zaino più pesante pesava 14,8 kg, mentre il più leggero era solo 6,8 kg e come al solito sono stati menzionati i relativi proprietari tra gli applausi, i fischi dei concorrenti e dello staff. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Grand to Grand G2G Ultra 273 km in 6 tappe.

Lucio Bazzoni | Ottobre, 2015

La GRAND TO GRAND, gara a tappe di 275 km si è svolta dal 20 al 26 settembre nel deserto che tocca il Colorado e sconfina nello Utah con scenari vari e mozzafiato e con ambientazioni tipiche dei film classici di John Wayne e nelle terre di origine delle tribù Navajo.
La gara, unica nel suo genere, ha avuto la partenza dalla parte nord del Grand Canyon con un percorso estremamente variegato che ha attraversato dune del deserto, canyon stretti e alti, rocce rosse, altipiani e ancora dune di un rosa incredibile.
La gara, come sempre, e' iniziata con il sole che si alza sulle tende dei partecipanti e le tensioni, le preoccupazioni sono tangibili ma diventano concentrazione man mano che la notte buia lascia posto ai raggi del sole. Molti partecipanti hanno dormito fuori dalle tende grazie al clima particolarmente mite e sono pronti e concentrati, dopo il viaggio da Kanab, per iniziare questa nuova avventura. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Il norvegese Ake Fagereng trionfa in Ecuador alla “ROVING RACE” 2015.

Lucio Bazzoni | Settembre, 2015

Dal 26 al 1 agosto si è svolta in Ecuador la gara "Roving Race" del circuito “4DESERTS” che comprende quattro gare annuali classiche e definite nei deserti più belli e affascinanti del mondo: SAHARA RACE, GOBI MARCH (deserto del Gobi-Cina), ATACAMA CROSSING (Deserto dell'Atacama-Cile) e THE LAST DESERT (Antartide).
Ogni anno a queste gare si aggiunge una quinta gara itinerante, sempre diversa in diversi deserti del mondo. Quest'anno è stata la volta appunto dell'Ecuador dopo gare che via via si sono svolte in Madacascar, Islanda, Giordania, Nepal e in altre parti del Mondo. Il formato di queste gare è caratteristico per tutte: 250km in autonomia alimentare in 4 tappe di circa 40km, la "The long march" di 80km e la passerella finale dell'ultimo giorno di circa 10km, per un totale di circa 250 km. ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

RacingThePlanet: Sahara Race 2014 - Seguiamo insieme il nostro amico Andrea Girardi in gara

WRA | Febbraio, 2014

Dopo nomi come Salameh Al Aqra e Jose Manuel "Chema" Martinez Fernandez, il nostro Andrea è stato così presentato dalla press release dei 4 deserts.
The presence of these powerful individuals is complimented by a wide cast of notable 4 Deserts finishers taking on this unique race, including Italy’s Andrea Girardi who was fourth overall at the Atacama Crossing 2013 and has three Marathon des Sables finishes to his name.
Seguiamolo insieme in questa ultima avventura.... Vai ANDREA!!!! ... [leggi tutto l'articolo]

Gare | 0 Commenti

Recenti
Popolari
Categorie
Amref Sport Senza Frontiere
Rete del Dono per Art 4 Sport Maratonabili
Lo Sport Insegna