Logo
World Running Academy Magazine

Le credenze limitanti

Lorenzo Ruspi | Luglio/Agosto, 2016

“Che tu creda di farcela o di non farcela, avrai comunque ragione”
Henry Ford

Una credenza è una sensazione di certezza riguardo a qualcosa. Le convinzioni sono credenze molto forti e la nostra attenzione è sulla sensazione che provocano.
Una sensazione è uno stato d’animo.
Le credenze le abbiamo tutti (gli sportivi, a qualsiasi livello agonistico o amatoriale, non ne sono immuni) e non sono vere in assoluto, ma sono un filtro che noi utilizziamo e infatti uno dei presupposti cardine della Programmazione Neuro Linguistica (PNL) dice che “la mappa non è il territorio”. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Biofeedback per prestazioni al top!

Lorenzo Ruspi | Giugno, 2016

“Ciò che conta non è la volontà a vincere, quella ce l’hanno tutti. Ciò che conta è la volontà a prepararsi a vincere.””
Paul William “Bear” Bryant

Ognuno di noi reagisce agli stimoli esterni “mettendo in campo” una risposta a più livelli: fisiologico, mentale ed emozionale. E’ proprio la risposta allo stimolo che influenza il nostro modo di agire, di pensare e per un atleta il proprio gesto tecnico.
Fatta questa premessa è evidente l’importanza di raggiungere una maggiore consapevolezza di ciò che accade intorno a noi al fine di riuscire (e poi vedremo come) ad influenzare volontariamente le nostre risposte. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Il Dialogo Interno (Self Talk)

Lorenzo Ruspi | Maggio, 2016

Questo argomento è topico per molte persone e nello Sport è un aspetto molto importante sul quale l’atleta deve lavorare.
Molte persone e tantissimi atleti in continuazione si ripetono un sacco di parole che creano e ancorano dentro di loro delle frasi. Se continuiamo a dirci” tanto non ce la faccio” accadrà che proveremo a fare quella cosa e non ce la faremo. A furia di ripeterci determinati concetti o di visualizzare determinate immagini creeremo dei solchi neuronali nella nostra mente!
Dobbiamo imparare a usare a nostro favore il dialogo interno(self talk) per stare bene ed essere “centrati” con noi stessi. La normalità di un essere umano è infatti uno stato di felicità e di benessere e quando nasciamo siamo felici, e solo col tempo ci alleniamo a vivere situazioni per noi non produttive. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Obiettivo = sogno che può divenire realtà! L’importanza del goal setting.

Lorenzo Ruspi | Aprile, 2016

“Poniti obiettivi elevati e non fermarti fino a quando non li avrai raggiunti.”
Bo Jackson

Nello sport, sul lavoro e nella vita in generale per raggiungere il successo è molto importante la fase della definizione degli obiettivi, il goal setting.
Non voglio in questa sede dedicare troppo tempo a spiegare in dettaglio le caratteristiche che un buon obiettivo debba avere, ma solo toccare brevemente il significato di un acronimo spesso usato in vari contesti: S.M.A.R.T.
S sta per specifico perché fa riferimento a specifiche azioni o eventi che si desidera si manifestino. Dimagrire è generico. Perdere 5 chili nei prossimi due mesi è specifico. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Le ancore nello sport

Lorenzo Ruspi | Marzo, 2016

L’ancoraggio il è meccanismo che associa uno stimolo esterno o interno ad una risposta emotiva: in altre parole potremmo definire anche l’ancora come un’associazione che evoca una risposta.
E’ una tecnica di base molto usata in Programmazione Neuro Linguistica (PNL).
Le ancore sono molto utili quando abbiamo una situazione particolare da affrontare e per farlo nel migliore dei modi sentiamo il bisogno di entrare in un determinato stato d’animo.
L’ancoraggio è quindi un processo inconscio che può comunque essere usato consciamente per alterare il nostro stato d’animo. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Flow e Peak Performance

Lorenzo Ruspi | Febbraio, 2016

“Sono rimasto concentrato fino alla fine, la moto era fantastica e io mi sono divertito!”
Valentino Rossi

Flow” che letteralmente è traducibile come “flusso”, “corrente” è un termine che è stato usato per la prima volta intorno agli anni settanta da Mihály Csíkszentmihályi, un famoso psicologo ungherese emigrato all’età di 22 anni negli Stati Uniti d’America.

Per farvi capire in modo semplice il concetto e l’applicabilità al mondo dello Sport vi invito a pensare a tutte le volte che avete ascoltato espressioni di questo tipo: ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Motivazione

Lorenzo Ruspi | Gennaio, 2016

“Un corridore deve correre con i sogni nel cuore, non con i soldi nel portafogli.”(Emil Zatopek)

"Correre insieme per guardare lontano" è una corsa di beneficenza per raccolta fondi a favore dei bambini ciechi di paesi disagiatiche si è svolta lo scorsomaggio.

L'ideatore di questa singolare impresa è stato Tullio Frau (Atleta non vedente) di Pordenone, la sua guida è stata Raffaele Brattoli (Ultramaratoneta estremo) di Peschiera Borromeo (MI) e a loro si sono uniti Giampaolo Tonini (Ultramaratoneta ipovedente) di Sarzana (SP) e Alessio Bonanini (TrailRunner) di La Spezia.
Durante il cammino sono stati coinvolti tutti i gruppi sportivi locali delle zone attraversate dai quattro atleti itineranti. ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Prima di iniziare a correre... Visualizza!

Lorenzo Ruspi | Dicembre, 2015

Ogni sportivo, ogni runner, ha nel suo profondo un desiderio/obiettivo ben chiaro: migliorare le proprie performances. Per raggiungere il risultato sperato occorre allenare il fisico e la mente.
Sono molte le tecniche che si possono usare per “irrobustire” la nostra mente e sono alla base del MentalCoaching in ambito sportivo. Una delle più usate è la visualizzazione.
Questa tecnica è molto semplice da replicare anche al di fuori dell’ambito sportivo e dà dei risultati molto importanti.
Quante volte avete sentito questa frase: “il miglior modo per imparare una cosa è farla”. Direi tutti i giorni, vero?
E’ per questo che vi allenate e provate a fare quello che poi andrete a replicare in gara. Se lo fate dal punto di vista fisico, perché non farlo anche sotto l’aspetto mentale? ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

La preparazione mentale per il running

Elisabetta Bernardini | Settembre, 2015

Perché la preparazione mentale per il running?
Come mental coach, ed in particolare come licensed sports performance coach, molti , dopo un’iniziale reazione di meraviglia e di stupore, accompagnato da un "interessante!", mi chiedono poi, perché e in quali casi bisognerebbe ricorrere alla preparazione mentale.
E questa, in effetti, è la premessa doverosa che facciamo sempre all’inizio dei nostri corsi, perchè il presupposto nascosto in questa domanda è la radicata convinzione (specie in italia) che si debba rivolgere ad un mental trainer solo chi ha qualche sorta di problema.
In realtà questa domanda suona come suonerebbe ad un preparatore atletico la ... [leggi tutto l'articolo]

Mental Coach | 0 Commenti

Recenti
Popolari
Categorie
Amref Sport Senza Frontiere
Rete del Dono per Art 4 Sport Maratonabili
Lo Sport Insegna