Logo

Preparazione per Maratone

Preparazione per Trail Running

Preparazione Mentale

Preparazione per Ultramaratone

Tabelle Allenamento Maratona, Ultramaratona, Mezzamaratona

ISRU - Iranian Silk Road Ultramarathon, 250/150 Km – self sufficiency multistage race - LUT Iranian Desert, Kerman Area – Iran - September 29/October 8, 2018

WRA-XR | Ottobre, 2018

We are Proud to annouce the 2018 Third edition of the incredible Iranian Silk Road Ultramarathon.
ISRU which will take place in early october 2018 within the LUT Iranian Desert, Kerman Area.
www.worldrunningacademy.com/wraextremeraces/isru/ After the successful 2016/2017 edition another unforgettable experience.
If you really Want to exceed your limit, do challenge the hottest and fascinating Desert in the world.
Each stage in a unique adventure in a different landscape, running trough the land of one of the most hospitable people that will be part of your stunning environment.

Register Here ISRU 2018!



(Speciale) MARU - Maharaja Rajasthan Ultramarathon, 250/150 Km – self sufficiency multistage race - Thar desert from Gajner to Jaisalmer – Rajasthan - India April 7-16 2018

WRA-XR | Ottobre, 2017

World Running Academy Extreme Races - WRA-XR si occupa dell’organizzazione di corse estreme in tutto il mondo.


La mission della WRA Extreme Races è quella di offrire agli atleti l’opportunità di vivere un’avventura estrema dove mettere alla prova fisico e mente sfidando la natura e gli avversari in assoluta sicurezza.


La prossima gara in programma si svolgerà in India nel deserto del Thar da Gajner to Jaisalmer. Maharaja Rajasthan Ultramarathon (MARU), programmata per i primi di aprile 2018. www.worldrunningacademy.com/wraextremeraces/maru/

Register Here MARU 2018!

Sabbia Acqua Vita

Giovanni Pessina | Febbraio, 2016

Deserto dell’Oman, tardo pomeriggio, il caldo è insopportabile, il Land Rover dei soccorsi, al seguito della corsa “TransOmania300 km non stop”, procede piano. L’autista e il compagno si guardano attorno, il posto dovrebbe essere questo, il posto da cui è partito il segnale di allarme lanciato da uno dei partecipanti al trail. Di solito il segnale di aiuto viene lanciato da chi si è perso o ha avuto un incidente, una distorsione un colpo di caldo. In genere sono lì a richiamare la tua attenzione agitando le mani e gridando, ma questo non si vede, dove poteva essere si chiesero, l’autista disse: magari lo troviamo secco e sghignazzarono di gusto. Poi lo videro a bordo pista, disteso con la sabbia portata dal vento che un po’ lo ricopriva, occhi chiusi testa piegata, sembrava aver perso conoscenza, l’unico segno di vita la mano destra che lentamente prendeva una manciata di sabbia, si alzava leggermente e poi lasciava scivolare la sabbia tra le dita. ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 0 Commenti

Un'esperienza indimenticabile: il mio primo Trans d'havet.

Intervista a Cristina Lusardi Paganetto

Nicola Del Vecchio | Settembre, 2015

Incontro Cristina davanti ad un buon caffè un lunedì mattina per parlare con lei della sua esperienza nelle piccole Dolomiti venete dove ha partecipato alla fine di luglio alla sua prima Trans d'havet, una gara ben nota nel panorama delle ultra-trail con i suoi 80 km e 5.500mD+, che, oltre ad assegnare punti per il ranking mondiale ISF di categoria, è la terza tappa della Sky running Italy 2015.
La passione di Cristina per la corsa traspare appena la senti parlare, un entusiasmo genuino e contaminante. "Possiamo dire che ho avuto due vite – racconta - una senza la corsa e l'altra con la corsa. Correre mi è servito a ridarmi un equilibrio che sembrava perduto ed a sfogare la mia iperattività, finalmente ho capito che non viviamo solo per il lavoro". Fino al 2013 infatti Cristina si limitava a fare solo qualche camminata nei boschi nei ritagli di tempo che gli lasciava il suo lavoro in corsia, nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Carrara. ... [leggi tutto l'articolo]

Personaggio | 0 Commenti

100 Km del Passatore 2015 - Paolo Tarabella

Paolo Tarabella | Maggio, 2015

Per la seconda volta mi sono fatto tentare, per la seconda volta m’incammino verso la lunga strada del Brigante, per la seconda volta ancora mi unisco alla folla decisa a scalare il Passo della Colla.
Non so perché, ma la magia che pervade questa manifestazione podistica mi ha letteralmente preso nel profondo.
Si parte, molto caldo anche quest’anno. Lascio che le gambe si muovano al loro passo, non le forzo né le rallento, cedo a loro il comando.
La corsa si snoda fra le vie del centro di Firenze, con il tifo dei tantissimi turisti. Si esce dal centro e si affronta Fiesole con i suoi tornanti, ai quali lì per lì non si fa troppo caso. ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 1 Commenti

Stage di Trail e Desert Running in Versilia - 20/21/22 Febbraio 2015

WRA | Gennaio, 2015

Dopo il successo avuto in occasione dell' edizione 2014, anche quest'anno le spiagge della Versilia saranno il terreno del “Secondo Stage di Trail e Desert Running".
Stage teorico pratico di corsa trail di un week-end, percorrendo le strade delle Alpi Apuane e le spiagge della Versilia, l'ultramaratoneta estremo Paolo Barghini vi trasmetterà la tecnica, l'alimentazione, l'attrezzatura e la pianificazione di una gara a tappe.
Lo stage è rivolto ad atleti di qualsiasi livello... [leggi tutto l'articolo]

Stage | 0 Commenti

Firenze Marathon 2013 con i MaratoAbili - Rosario

Rosario (Corro di Sera) | Dicembre, 2013

"Mi definivo un maratoneta, per via delle mie precedenti 5 Maratone corse da solo a Roma, Venezia e Torino. Indossavo la mia canotta del Gruppo Sportivo Interforze di Torino e si partiva in previsione di fare il famoso "personal best"... e questo era il Maratoneta Ross.
Essere Maratobabile è un'altra cosa, si corre in gruppo, tutti insieme, si formano le squadre, le maglie nere dei capisquadra, le maglie bianche, le parrucche, i cappelli....
Da semplice Maratoneta guardi i km, il tempo al km, la previsione di fine, se sei fortunato scambi qualche parola con il maratoneta di fianco che ha il tuo passo... ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 0 Commenti

(G2G Ultra) Grand to Grand Ultra 2013 - Raffaele Brattoli

Raffaele Brattoli | Ottobre, 2013

Il Grand to Grand è un ultratrail di 275 km con quasi 6.000 mt di dislivello in autosufficienza, molte sono le nazionalità rappresentate. Noi schierati ai bordi del mitico Grand Canyon National Park dove i grandi del cinema come John Wayne, Burt Lancaster, Kirk Douglas girarono gran parte dei loro film Western, a partire dal 1932 con il primo film "Ombre Rosse" di John Ford, "La Conquista del West", "Sfida all'O.K. Corral" e tanti altri.
Ma ora scendiamo da cavallo e mettiamo i piedi a terra, i nostri occhi sono rivolti ad una delle 7 meraviglie del mondo, 2 miliardi di anni di storia il fiume Colorado che scorre lì da 5 milioni di anni, terre appartenute fino alla fine del 1900 ai gloriosi indiani Apache, Navajo e Hopi. La gara si svolge su un percorso a triangolo tra il Nevada, l'Utah meridionale e l'Arizona settentrionale; tocchiamo anche la mitica Route 66 la strada più famosa d'America con i suoi 3.941 km. ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 1 Commenti

MDS, Marathon Des Sables 2013 - Edoardo Moos

Edoardo Moos | Aprile, 2013

È molta la gratitudine che devo a Paolo Barghini, che in pochi mesi mi ha permesso di partecipare alla 28. Marathon des Sables. La mia storia di runner inizia nel marzo 2012, quando per motivi di salute ho iniziato a correre. Il mio peso era di ben 100 Kg. per 1.85 m. di altezza, soffrivo di ipertensione e apnee; dovevo perdere peso il più rapidamente possibile e così ho iniziato facendo un giro di corsa nel parco di casa, che era giusto di 1 Km.. Ho capito che questa era la strada per stare bene, ma avevo anche capito che era una strada di fatica e grandi sacrifici per me e la mia famiglia. Ho iniziato a correre tutti i giorni, o alla mattina presto o alla sera e il mio peso rapidamente diminuiva. Così ho pensato che per mantenere queste buone abitudini, dovevo fissarmi un obiettivo più grande di quello che avrei potuto fare: la Marathon des Sables. ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 1 Commenti

Effetto Barghini - Vieni a correre con Paolo e i MaratonAbili

WRA | Luglio, 2013

Si è corsa ieri, sabato 6 luglio, la corsa benefica non competitiva di 6 km “Effetto Barghini” che si è snodata per le vie della periferia di Pisa intorno al Parco Naturale di San Rossore.
Un plauso sentito agli organizzatori e sostenitori, in primis a Massimo Bottazzi, titolare di Punto Energy a Pisa in Via delle Lenze, negozio di integrazione per lo sport riferimento per tutti gli appassionati sportivi pisani.
Questo evento è nato con un duplice scopo. Lo scopo benefico nasce dopo che gli organizzatori e l’associazione MaratonAbili si incontrano alla presentazione Pisana del libro dell’ultramaratoneta Paolo Barghini - “Ancora non sto tornando” e da subito la volontà di donare l’intero incasso ad offerta libera della corsa. Il secondo scopo è stato quello di mettere a contatto degli appassionati di running Pisano l’esperienza i consigli ... [leggi tutto l'articolo]

Eventi | 0 Commenti

The Abbots Way 2013 in Twin Team - Fabio Baratta e Silvia

Fabio Baratta | Maggio, 2013

L’idea di partecipare alla The Abbots Way 2013 in Twin team - coppia mista - con Silvia è nata una sera di Novembre dell’anno scorso con altri compagni di squadra davanti ad una buona birra. Con noi altri Twin Team della nostra squadra (Asd KinoMana) sia maschili che misti.
Occorre fare una breve premessa: considerato che allenarsi e correre senza metodo può risultare controproducente, ho deciso di farmi seguire, non solo con semplice tabelle, ma anche con preziosi consigli da Paolo Barghini, noto ultramaratoneta del deserto, il quale mi ha dato sicuramente qualcosa in più di schemi e indicazioni sulla corsa.
Iniziano gli allenamenti. Purtroppo viste le avverse condizioni meteo che hanno caratterizzato l’inverno scorso si svolgono in prevalenza su asfalto. ... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 0 Commenti

Lanzarote Lavatrail 2013. Federico Bisson - La Mia Corsa.

Federico Bisson | Aprile, 2013

Correre non è uno sport per ragazzi carini con visioni di grandezza. E’ sudore tra i capelli e vesciche ai piedi. E’ il respiro congelato sul mento d’inverno. E’ la nausea nel vostro intestino e crampi che sono abbastanza forti per svegliare i morti. Si tratta di uscire dalla porta e correre quando il resto del mondo può solo sognare la passione che vivete ogni giorno. Si tratta di essere su una strada solitaria e correre come un campione, anche quando non ce’ anima viva per tirarsi su. La corsa è il desiderio di provare e perseverare fino a quando ogni fibra nella gambe, la tua mente e il tuo cuore sono simili all’acciaio . E quando li hai finalmente forgiati abbastanza sei diventato il miglior corridore che ci può essere. E questo è tutto quello che puoi chiedere... [leggi tutto l'articolo]

Racconti | 0 Commenti

Recenti
Popolari
Categorie
Amref Sport Senza Frontiere
Rete del Dono per Art 4 Sport Maratonabili
Lo Sport Insegna